Giordania classica

Partenze garantite minimo 2 partecipanti – Date fisse – Guida in lingua italiana – Il gruppo si costituisce all’arrivo a destinazione

In breve

Dove: Giordania
Chi: individuali
Costi: da 810 euro
Durata: 8 giorni, 7 notti

Date

  • ogni sabato

La quota, in camera doppia, include:

  • Hotel 4*
  • Mezza pensione
  • Trasferimento da/per aeroporto
  • Bus a disposizione per il tour
  • Guida in lingua italiana
  • Visite e ingressi come da programma
  • Pranzi al sacco secondo programma
  • Cavalcata di 800 metri a Petra 

La quota non include:

  • Voli da/per l’Italia
  • Visto
  • Tasse di uscita
  • Carrozza a Petra
  • Mance
  • Assicurazioni
  • Extra personali
  • Tutto quanto non indicato alla voce “la quota include “.

Avete voglia di vivere esperienze avventurose ma desiderate organizzazione ed assistenza?
Questo è l’itinerario giusto!
Vi sentirete come Indiana Jones che nel film “L’ultima crociata” percorreva a cavallo il siq di Petra; immaginerete le imprese dei crociati che nel medioevo costruirono grandi castelli, come quello di Shoback; vivrete l’esperienza del deserto, quello del Wadi Rum, da sempre abitato dai beduini e reso celebre da Lawrence d’Arabia, archeologo e ufficiale britannico dei servizi segreti, che qui stabilì la sua base operativa durante la rivolta araba del 1917-18.
Quale esperienza vi resterà più nel cuore? Difficile dirlo… di certo la luce del tramonto vi regalerà panorami indimenticabili: con il calare della sera Petra si tinge di rosa, il deserto si nasconde improvvisamente nelle tenebre e l’atmosfera si fa magica alla luce delle stelle e delle lanterne.

Per chi è indicato il tour

L’itinerario ha carattere culturale e naturalistico
Va bene per tutte le età – L’itinerario non è troppo faticoso; gli spostamenti avvengono in bus. La visita di Petra si effettua a piedi, il terreno non è liscio e in alcuni punti presenta pendenze. Per chi avesse difficoltà è possibile effettuare una tratta con calesse. La visita nel deserto sarà effettuata con veicoli 4x4. Pernottamento in campo tendato (sistemazioni semplici ma con bagno privato, in una location d’effetto)

Documenti necessari

Passaporto personale (anche per minori) con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro dal viaggio.
VISTO – a pagamento, all’arrivo

Itinerario

Giorno 1: GIORDANIA/Amman
Arrivo all’aeroporto di Amman, incontro con l’assistente per il passaggio della dogana e per le altre formalità. Trasferimento all’hotel in Amman per la cena e il pernottamento.
Giorno 2: Amman – Al Salt - Amman
Prima colazione e visita di Amman, la capitale del regno Hashemita di Giordania. Nell’età del ferro conosciuta come Rabbath Ammoun e successivamente come Philadelphia, una delle dieci città Greco-romane appartenenti alla confederazione urbana di Decapoli e recentemente chiamata la “città Bianca” a causa delle pietre bianche usate nella costruzione delle case. Si visiteranno il teatro Romano, la Cittadella e il Museo del folklore e dell’archeologia e il Museo della Giordania. Pranzo in ristorante locale. Successivamente visita di Al Salt; città antichissima, uno degli insediamenti più importanti nella regione compresa tra la Valle del Giordano e il deserto orientale: considerato il suo passato di importante collegamento commerciale tra il deserto orientale e l’occidente, ha rivestito un ruolo fondamentale per i molti governatori della regione. Cena e pernottamento ad Amman.
Giorno 3: Madaba - Mt Nebo – Shobak - Petra
Prima colazione e partenza per raggiungere Wadi Musa. Passando dalla Strada dei Re, visita della città mosaico di Madaba, dove sorge la chiesa di San Giorgio, sul cui pavimento si trova la più antica mappa della Terra Santa. Da qui la visita proseguirà per il Monte Nebo, il presunto luogo di sepoltura di Mosè, che si affaccia sulla Valle del Giordano e il Mar Morto. Qui i Francescani costruirono una struttura che protegge una chiesa bizantina del 4° e 6° secolo. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento a Kerak per una sosta fotografica e visita al Castello crociato di Shobak. Costruito nel 1115, si tratta della prima di una lunga serie di fortificazioni costruite oltre il Giordano dal Re Baldwin1 di Gerusalemme per controllare la strada dall’Egitto a Damasco. Resistette con successo a numerosi assalti fino a che non cadde sotto le truppe di Saladino nel 1189. Cena e pernottamento a Petra.
Giorno 4: Petra
Prima colazione e intera giornata dedicata alla visita di Petra; una città scavata dai Nabatei nelle rocce rosa-rosse delle Montagne del Sharah. Questo sito venne riscoperto dopo molti anni dallo svizzero Burkhardt. Passeggiata attraverso il Siq, uno stretto e ventoso sentiero tra le rocce, per raggiungere il Tesoro, il teatro romano, Qasr Bint Pharaoun, il Tempio del Leone Alato e altri monumenti. Pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento a Petra.
Giorno 5: Little Petra - Wadi Rum
Prima colazione e partenza per la vicina Little Petra e Beidah; qui passeggerete tra i villaggi di 8000 anni fa scavati all’Età della Pietra ammirando le rovine degli insediamenti dei biblici Edomiti ed esplorando i resti sparsi della fortezza legionaria Romana di Udruh. Proseguimento per il deserto del Wadi Rum, con il suo spettacolare paesaggio lunare, dove è stato girato il film “Lawrence d’Arabia”. A seguire tour di 2 ore in Jeep 4X4. Pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento al campo nel deserto del Wadi Rum.
Giorno 6: Mar Morto - Iraq al Amir - Amman
Prima colazione e partenza verso il Mar Morto; luogo soleggiato tutto l’anno, sito nella Valle del Giordano a circa 422 metri sotto il livello del mare. Pranzo al Dead Sea Spa Hotel e pomeriggio libero per provare l’esperienza del bagno in questo specialissimo mare. Proseguimento verso la zona collinare in cui si trova Iraq Al Amir; qui ci sono molte sorgenti e piante, in particolare gli ulivi. A circa mezzo chilometro a sud della città sorge la sede storica di Al-Iraq, costruita da un principe persiano nel III secolo a.C. Si trovano inoltre molte grotte che risalgono all’Età del Rame. Recentemente sono stati scoperti proprio qui alcuni manufatti preziosi, ceramiche, vetro e armi risalenti all’età del bronzo e al periodo nabateo e romano, così come le iscrizioni, monete d’oro islamiche e il tesoro tolemaico d’argento. Cena e pernottamento ad Amman.
Giorno 7: Jerash – Ajloun - Amman
Prima colazione e partenza per la visita di Jerash; uno degli esempi della civiltà romana meglio conservati; la città faceva parte della Decapoli (dieci grandi città romane d’oriente) chiamata anche Pompei dell’Est per il suo incredibile stato di preservazione, con teatri, chiese, templi (dedicati a Zeus e ad Artemide), un Ninfeo e strade colonnate. Pranzo in ristorante locale. La visita prosegue per Ajloun; un castello del 12° secolo costruito da Saladino durante la sua gloriosa impresa alla guida dei crociati. Il castello è un esempio eccezionale dell’architettura militare Arabo-islamica. Cena e pernottamento ad Amman.
Giorno 8: Amman - ITALIA
Trasferimento dall’hotel all’aeroporto di Amman per il rientro in Italia; assistenza in aeroporto per il passaggio della dogana e le altre formalità.

Costi

Quote a persona in camera doppia (min 2)
810 euro dall’01/06/18 al 31/08/18
840 euro dall’ 01/09/18 al 31/10/18
Supplemento camera singola: 210 euro/ 230 euro

Durata del viaggio

8 giorni, 7 notti

Hotel

  • Amman: Grand Palace 4* o similare
  • Petra: Petra Panorama 4* o similare
  • Wadi Rum: Captain Camp o Rose Sand camp
  • Mar Morto:  Dead Sea Spa 4* o Ramada Resort Dead Sea 4* o similare

Notizie utili

BAGAGLIO – Per quanto riguarda i bagagli da portare in cabina e da consegnare per la stiva si prega di seguire le disposizioni della compagnia aerea che effettuerà il servizio. Le regole in materia di sicurezza non consentono di portare con sé all’interno della cabina dell’aeromobile i seguenti oggetti- forbici di qualunque misura, limette, tronchesine per le unghie e oggetti simili. Per quanto riguarda qualsiasi tipo di liquido, dentifrici, profumi, gel per capelli, cosmetici, creme e lozioni è possibile portarli a bordo solo in contenitori da massimo 100 ml/100 gr. Tutto ciò dovrà essere contenuto in una busta di plastica trasparente chiusa dal peso massimo di un chilo. Il personale addetto al controllo ha facoltà di sequestrare qualunque oggetto giudicato pericoloso o non conforme alle normative vigenti.

VALUTA – La valuta locale, il Dinaro giordano (JOD), non è reperibile in Italia. Sono comunque accettati anche gli Euro e i Dollari americani. Consigliamo di cambiare appena arrivati piccole somme per le normali necessità quotidiane. Negli alberghi, nei negozi per turisti e nei centri commerciali sono accettate le principali carte di credito.

Il Dinaro giordano vale circa 1.30 Euro, 1 Euro vale 0,77 Dinari giordani

TELEFONI – Per telefonare in Giordania dall’Italia, usare il seguente prefisso internazionale: 00962 + prefisso locale + numero dell’abbonato.
Per telefonare dalla Giordania in Italia, comporre: 0039 + prefisso locale + numero dell’abbonato.
Dalla Giordania è possibile telefonare in Italia usando schede telefoniche. E’ inoltre possibile telefonare con un cellulare, contattare il proprio gestore per abilitare il telefono e conoscere le modalità di utilizzo.

FUSO ORARIO – La Giordania è un’ora avanti rispetto all’Italia.

DISPOSIZIONI SANITARIE – Non è richiesto nessun tipo di vaccinazione.

CLIMA – In Giordania il clima è temperato arido, con un inverno abbastanza freddo sull’altopiano per via dell’altitudine, e un’estate caldissima e soleggiata, temperata in parte sull’altopiano dalla stessa altitudine. Gran parte della Giordania è infatti occupata da un altopiano che ha un’altitudine compresa tra i 700 e i 1.200 metri, interrotto soltanto a ovest dalla stretta valle del Giordano, che scende addirittura sotto il livello del mare, ed ha quindi temperature più alte, con inverni molto miti ed estati torride. In Giordania le piogge, in genere scarse, cadono da novembre ad aprile, con un massimo in inverno, tra dicembre e febbraio.

ABBIGLIAMENTO – Consigliamo un abbigliamento semplice, con giacca o soprabito per l’inverno. Nei periodi più caldi consigliamo abbigliamento a “strati”, giacchetta e foulard per la sera in primavera, occhiali da sole e cappello in estate. In tutte le stagioni scarpe comode e ombrello o mantella per la pioggia.

ELETTRICITA’ – Le prese in Giordania sono simili alle nostre anche si possono trovare quelle di tipo inglese a tre spinotti.

MATERIALE FOTOGRAFICO – Consigliamo di rifornirsi in Italia di tutto il materiale fotografico specialistico. E’ bene rispettare i divieti di fotografia (aeroporti, porti, caserme, postazioni militari e di confine e luoghi di interesse strategico) onde evitare di incorrere in sanzioni o nel sequestro delle apparecchiature.

CUCINA LOCALE – La cucina araba ha caratteristiche diverse dalla nostra, visto il grande uso di spezie. Piatti di carne di montone e di pollo con grande varietà di verdure e riso caratterizzano i pasti in Medio Oriente. Ottimi i dolci, con mandorle, pistacchi e miele.

USI E COSTUMI – Anche se la Giordania è “occidentalizzata”, il mondo medio orientale ha usi e costumi diversi dai nostri, pertanto è necessario saper affrontare le varie situazioni con spirito di adattamento che permetterà di superare le eventuali difficoltà che si presenteranno.

Desideri ricevere informazioni o un preventivo su questo itinerario?

Compila il modulo, ti risponderemo presto.

Nome*

Email*

Richiesta

Accetto le condizioni sul Trattamento dei dati personali