Argentina e Cile

Con crociera Australis

Partenze garantite minimo 2 partecipanti – Date fisse – Guida multilingue (Spagnolo/Inglese) – Il gruppo si costituisce all’arrivo a destinazione

In breve

Dove: Argentina e Cile
Chi: sposi
Costi: da 3.590 euro
Durata: 16 giorni, 15 notti

Date

  • Date da comunicare (settembre 2018 – aprile 2019).

La quota, in camera doppia, include:

  • Hotel categoria turistica superiore con prima colazione
  • Tutti i trasferimenti ed escursioni in servizio collettivo
  • Guida spagnola/inglese
  • Crociera Australis

La quota non include:

  • Voli da/per l’Italia e voli interni
  • Ingressi ai parchi
  • Pasti non menzionati
  • Bevande
  • Tasse di uscita Calafate
  • Assicurazioni
  • Mance
  • Extra personali
  • Tutto quanto non indicato alla voce “La quota include”.

Il vostro sogno è fare il primo viaggio da marito e moglie immersi nella natura?
Questo è l’itinerario che fa per voi! Una tappa nella capitale Argentina per carpirne la storia e il carattere, un appassionato giro di tango lungo il coloratissimo Caminito, simbolo indiscusso del noto quartiere La Boca, e poi via verso luoghi in cui la natura mostra tutta la sua magnificenza.
Verso nord, al confine del Brasile per ammirare le potentissime cascate di Iguazu, poi a sud, fino alla “fine del mondo”. Qui, a bordo della Stella Australis esplorerete la Patagonia navigando verso Capo Horn lungo il canale di Beagle, poi rotta verso il Cile attraverso lo stretto di Magellano fino a Punta Arenas. Le cabine dotate di grandi finestre vi consentiranno di non perdervi i meravigliosi panorami circostanti e gli animali che abitano gli isolotti e le riserve: in particolare i leoni marini, i cormorani e i pinguini magellanici. Tornati sulla terraferma, altre meraviglie vi aspettano: davanti al Perito Moreno non potrete che rimanere in silenzio; sarà lui a parlare. Un fronte di ghiaccio di 80 mt che, con il suo continuo avanzare produce crepitii e scricchiolamenti, fino a veri e propri boati nel momento in cui si staccano lastre di ghiaccio che si tuffano nel Lago Argentino.

Per chi è indicato il tour

Sposi in luna di miele.

Documenti necessari

Passaporto personale (anche per minori) con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro dal viaggio.
VISTO – non è richiesto.

Itinerario

Giorno 1: ARGENTINA/ Buenos Aires
Arrivo a Buenos Aires al mattino presto. Nel pomeriggio visita guidata della città: una metropoli raffinata e suggestiva, ricca di vita e di colori, con angoli la cui architettura ricorda i palazzi della vecchia Europa. Il “Microcentro” lungo le ampie “Avenidas”, toccando la Plaza del Congreso e la Plaza Mayor, con sosta per visitare la Casa Rosada, celebre storica sede del governo argentino. Proseguimento per la Florida, l’ampia zona pedonale, fino al quartiere di Puerto Madero, il più recente di Buenos Aires, situato nella zona “fronte porto”. Visita del coloratissimo quartiere La Boca e della Recoleta con il cimitero che ospita tombe di celebri personaggi, come quella di Eva Perón. Pernottamento in hotel.
Giorno 2: Buenos Aires - Iguazu
Prima colazione e trasferimento all’aeroporto di Buenos Aires. Partenza con volo per Iguazu. Escursione di mezza giornata alle cascate dal lato brasiliano. Partenza dall’hotel per il “Parque nacional Foz Iguazu”. L’area di visita consiste di un unico circuito di passerelle, lunghe 950 metri, che si trova sulle rive del fiume Iguazu.
Giorno 3: Iguazú
Dopo la prima colazione, escursione di intera giornata alle cascate dal lato argentino. Partenza verso il Parco Nazionale di Iguazu. All’interno del parco salita sul “Tren de la selva”, un trenino ecologico che porta fino alla stazione “Garganta del Diablo” da dove inizia il percorso sulle passerelle per ammirare la spettacolare Gola del diavolo, ovvero il salto Unión. Il percorso prosegue per portarvi ad ammirare le cascate da differenti punti di vista. Al termine, rientro in hotel.
Giorno 4: Iguazu – Ushuaia
Prima colazione e trasferimento in aeroporto. Partenza con il volo per Ushuaia via Buenos Aires. All’arrivo trasferimento in hotel e tempo libero per una passeggiata in questa località “alla fine del mondo”. Pernottamento in hotel.
Giorno 5: Ushuaia
Prima colazione e partenza per un’avventura che permetterà di conoscere la regione da un’altra prospettiva: una traversata in moderne 4×4. Partendo dalla città, si percorreranno le valli “Andes Fueguinos” coperte di torbiere e strade sterrate fino al lago Fagnano, dove si giungerà al rifugio nel quale si potrà degustare una squisita “carne asada”.Rientro in hotel, tempo libero e pernottamento
Giorno 6: Ushuaia - Crociera
rima colazione e partenza per mezza giornata di trekking nei boschi più australi del nostro pianeta, all’interno del Parco Nazionale Tierra del Fuego, in compagnia di guide esperte della zona. Nel pomeriggio, check-in e partenza a bordo della crociera di esplorazione Australis.
Giorno 7: Crociera/ Capo Horn - Baia di Wulaia
Facendo rotta dal Canale di Murray alla Baia di Wulaia si giungerà al Parco Nazionale di Capo Horn. Scoperto nel 1616, il mitico Capo Horn è un promontorio di rocce scoscese con un picco massimo di circa 425 metri, importante punto di riferimento nella storia della navigazione per i velieri in rotta tra il Pacifico e l’Atlantico. Noto come il “finis terrae” per antonomasia, Capo Horn è Riserva della Biosfera. La possibilità di sbarco dipenderà dalle condizioni meteorologiche. Da qui il viaggio prosegue fino alla Baia di Wulaia, territorio in cui storicamente risiedevano le maggiori colonie d’indigeni Yamanas e in cui Charles Darwin sbarcò a bordo del HMS Beagle nel 1833.
Giorno 8: Crociera/ Fiordo De Agostini e Ghiacciaio Àguila
Navigando per i Canali di Brecknock, Ocasión, Cockburn e Magdalena, ci si addentrerà nel Fiordo De Agostini, un’esperienza di grande suggestione nel cuore della Cordigliera di Darwin da cui nascono ghiacciai che si estendono fino al mare. Giunti in prossimità del ghiacciaio Àguila si sbarcherà dai gommoni per una camminata sulla spiaggia. Da qui, si raggiungeranno le pendici inferiori del ghiacciaio per osservare come il bosco freddo-umido patagonico sia testimone del lento lavorio dei ghiacci nel plasmare l’intero paesaggio circostante.
Giorno 9: Isola Magdalena - Punta Arenas
L’Isola Magdalena*, nello Stretto di Magellano, era un punto di approdo obbligato per il rifornimento di antichi navigatori ed esploratori, e sarà la prima sosta del mattino. Camminando verso il faro dell’isola si potranno ammirare le colonie di pinguini di Magellano. La possibilità di sbarco dipenderà dalle condizioni meteorologiche. Viaggiando nei mesi di aprile e settembre l’itinerario seguirà una rotta diversa con uno sbarco sull’Isola Marta alla scoperta delle colonie di leoni marini a bordo dei gommoni Zodiac. Conclusa l’avventura australe, sbarco a Punta Arenas e trasferimento a Puerto Natales. Sistemazione in hotel e pernottamento. *È proibito l’uso di bastoni di supporto per macchine fotografiche nell’Isola Magdalena
Giorno 10: Puerto Natales - Parco Torres Del Paine
Prima colazione e escursione al Parco Nazionale Torres del Paine, dichiarato dall’Unesco Riserva della Biosfera. Qui si trovano le montagne cilene più spettacolari, le guglie granitiche del Torres del Paine e i Cuernos del Paine. Breve sosta per visita alla Grotta del Milodon.
Giorno 11: Puerto Natales - El Calafate
Prima colazione e partenza con autobus di linea per El Calafate, porta d’accesso al Ghiacciaio Perito Moreno. All’arrivo sistemazione in hotel e pernottamento.
Giorno 12: El Calafate
Escursione d’intera giornata al Parque Nacional los glaciares, dove si trova il Ghiacciaio Perito Moreno. Partenza dall’hotel per raggiungere il parco, dichiarato patrimonio mondiale naturale dall’UNESCO poiché preserva una vasta area di ghiacciai (Moreno, Onelli, Agassi e Upsala). Il Perito Moreno è il ghiacciaio più sorprendente e si espande sulle acque del Lago Argentino (5 km di larghezza e 70 metri di altezza sopra il livello dell’acqua) con colori che vanno dal bianco al turchese. La Panoramica inizia con una passeggiata lungo le passerelle situate di fronte al ghiacciaio. Da lì si può godere la vastità del paesaggio e percepire i continui crepitii del ghiaccio. L’escursione prosegue con il “SAFARI NAUTICO”, una navigazione sul braccio Rico del Lago Argentino, che ha come durata 1 ora circa e permette di vedere il ghiacciaio da vicino. Una volta di fronte al “muro di ghiaccio”, la barca si ferma per qualche minuto per contemplare la sua vastità e bellezza.
Giorno 13: El Calafate
Escursione Rios de Hielo Express: Trasferimento al punto d’imbarco di Punta Bandera, situato a 40 Km da El Calafate. Inizio della navigazione lungo il braccio nord del Lago Argentino, attraverso la Boca del Diablo, il punto più stretto del lago, fino a raggiungere il Canale Upsala, dove si incontra una spettacolare barriera di ghiaccio. Proseguimento tra gli iceberg fino al fronte del ghiacciaio Upsala, che con una superficie di 800 kmq è pari quattro volte la città di Buenos Aires. La destinazione successiva è il Ghiacciaio Spegazzini, il più alto del Parco nazionale.
Giorno 14: El Calafate – Buenos Aires
Prima colazione e trasferimento in aeroporto. Partenza con il volo per Buenos Aires. All’arrivo trasferimento in hotel e tempo libero.
Giorno 15: Buenos Aires
Prima colazione e tempo libero
Giorno 16: Buenos Aires – ITALIA
Prima colazione, tempo libero e trasferimento in aeroporto per la partenza con volo notturno per l’Italia.

Costi

Quote a persona in camera doppia
3.590 euro settembre
3.900 euro ottobre
4.490 euro novembre – febbraio
Cambio euro/usd 1.20 – Eventuali adeguamenti a norma di legge.

Durata del viaggio

16 giorni, 15 notti

Hotel

  • Iguazú: Hotel Gran Crucero / Hotel Amerian Portal del Iguazú / Hotel Mercure Iguazú Irú / Hotel La Aldea de la Selva Lodge o similare
  • Ushuaia: Hotel Los Acebos/Hotel cilene del Faro/Hotel Fueguino o similare
  • Crociera Australis: Cabina “A”
  • Torres del Paine: Hotel Las Torres (camera Suite) o similare 
  • Puerto Natalaes: Hotel Altiplánico Sur/Hotel Indigo Patagonia o similare
  • El Calafate: Hotel Kosten Aike / Hotel Calafate Parque / Hotel Mirador del Lago / Hotel Design Suites Calafate o similare 
  • Buenos Aires: Hotel NH Tango / Hotel Dazzler Recoleta / Hotel Novotel o similare

Notizie utili

BAGAGLIO – Per quanto riguarda i bagagli da portare in cabina e da consegnare per la stiva si prega di seguire le disposizioni della compagnia aerea che effettuerà il servizio. Le nuove disposizioni in materia di sicurezza non consentono di portare con sé all’interno della cabina dell’aeromobile i seguenti oggetti: forbici di qualunque misura, limette, tronchesine per le unghie e oggetti simili. Per quanto riguarda qualsiasi tipo di liquido, dentifrici, profumi, gel per capelli, cosmetici, creme e lozioni è possibile portarli a bordo solo in contenitori da massimo 100 ml/100 gr.Tutto ciò dovrà essere contenuto in una busta di plastica trasparente chiusa dal peso massimo di un chilo. Le medicine sono ammesse se accompagnate dalla rispettiva ricetta medica fatto salvo i farmaci “da banco” come, per esempio, i normali analgesici. Il personale addetto al controllo ha facoltà di sequestrare qualunque oggetto giudicato pericoloso o non conforme alle normative vigenti.

VALUTA – La valuta locale in Argentina è il PESO ARGENTINO (ARS), In Cile il PESO CILENO (CLP.)
Il Peso argentino vale circa 0,04 Euro, 1 Euro vale circa 24,75 ARS.
Il Peso cileno vale circa 0,0013 Euro, 1 Euro vale circa 742,36 CLP

TELEFONI – Per telefonare dall’Italia in Argentina usare il seguente prefisso internazionale: 0054 – prefisso locale – numero dell’abbonato.
Per telefonare dall’Italia in Cile usare il seguente prefisso internazionale: 0056 – prefisso locale – numero dell’abbonato.
Per telefonare in Italia, comporre: 0039 – prefisso locale – numero dell’abbonato.
E’ possibile telefonare in Italia usando schede telefoniche internazionali.

FUSO ORARIO – In Argentina e in Cile il fuso orario è – 5 ore rispetto all’Italia con l’ora legale, – 4 ore con ora solare.

LINGUA – La lingua ufficiale è lo spagnolo, con alcune differenze rispetto alla lingua parlata in Spagna. A Buenos Aires molto diffuso anche l’italiano.

DISPOSIZIONI SANITARIE – Non è richiesto nessun tipo di vaccinazione.

CONSIGLI IGIENICO/SANITARI – Consigliamo di portare dall’Italia oltre ai farmaci di uso abituale, un analgesico, prodotti per la cura di infezioni o problemi intestinali. Consultare il proprio medico per le prescrizioni specifiche.

CLIMA – L’Argentina si trova nell’emisfero australe quindi le stagioni sono invertite rispetto alle nostre. Il clima varia secondo le zone: umido tropicale al nord, temperato al centro, più freddo al sud. L’inverno va da giugno ad agosto, l’estate comincia a dicembre e i mesi di gennaio e febbraio sono i più caldi dell’anno. Sugli altipiani andini si incontra un clima arido e secco con forte escursione termica tra il giorno e la notte. Clima variabile in Patagonia, ventoso e con precipitazioni durante l’inverno, con temperature medie in estate che variano tra i 20° e i 5°. La zona centrale, compresa Buenos Aires, presenta un clima caldo e umido in estate e mite durante il resto dell’anno.

ABBIGLIAMENTO – Consigliamo per tutte le stagioni un abbigliamento semplice, a “strati” per far fronte alla variazioni climatiche che si avranno lungo il tour. Scarpe comode con suola antiscivolo e ombrello o mantella per la pioggia.

ELETTRICITA’ – Il voltaggio è di 220 volts. Munirsi di un adattatore standard a due lamelle parallele.

CUCINA LOCALE – La cucina argentina e quella cilena si basano principalmente sulla carne, soprattutto quella bovina, i piatti più famosi sono: la Parilla, il Churrasco e l’Asado argentino cucinato in diversi modi, ma il più popolare è alla griglia. Il pesce dei grandi fiumi del litorale è il Dorado alla griglia. Ottimo il vino proveniente in particolare dalla zona di Mendoza e dalla Valle cilena di Colchagua

Desideri ricevere informazioni o un preventivo su questo itinerario?

Compila il modulo, ti risponderemo presto.

Nome*
Email*
Richiesta
Accetto le condizioni sul Trattamento dei dati personali