Thailandia

Il cammino tra i templi

Partenze garantite minimo 2 partecipanti – Date libere – Servizi privati

In breve

Dove: Thailandia
Chi: individuali e gruppi
Costi: da € 1.230 (min. 8 partecipanti) e da  €1.650 (min. 2 partecipanti)
Durata: 10 giorni, 9 notti

Date

libere

La quota, in camera doppia, include:

  • Hotel 4*
  • Pasti come da programma
  • Bus a disposizione per il tour
  • Ingressi per le visite come da programma
  • Guide locali parlanti italiano durante le visite.

La quota non include:

  • Voli da/per l’Italia
  • Mance
  • Bevande ai pasti
  • Extra personali
  • Assicurazioni
  • Tutto quanto non indicato alla voce “La quota include”.

Un cammino che non si fa solo con i piedi, ma soprattutto con il cuore e con lo spirito. La Tailandia vi avvolgerà fin dall’arrivo con la sua atmosfera mistica e le sue antiche tradizioni.
Durante il vostro viaggio visiterete numerosi templi dove Buddha attende, imponente ma accogliente, i fedeli che cercano la pace e la serenità. Assistere ai rituali di offerte e preghiere alle divinità porterà la vostra anima a condividere un momento intenso con altre anime sconosciute, ma legate dalla comune profonda ricerca d’infinito.
Se questo luogo vi affascina e se nascono in voi domande sulla storia, le tradizioni e la fede di questo popolo, avrete occasione di dialogare con la gente del posto, soprattutto con la famiglia che a Sukothai vi ospiterà a casa per condividere con voi il pranzo. Sarà un momento fondamentale, di scambio e crescita personale, uno dei momenti salienti del vostro viaggio che, siamo certi, custodirete nel cuore per lungo tempo.

Per chi è indicato il tour

Viaggiatori affascinati dalla ricerca spirituale
Va bene per tutte le età – L’itinerario non prevede lunghe camminate; gli spostamenti avverranno in bus o tuk tuk. Le visite ai mercati galleggianti avverranno su imbarcazioni molto semplici, di piccola o media dimensione, sempre attrezzate con salvagente.
L’aspetto che può maggiormente incidere sulla resistenza, se s’intraprende il viaggio in estate, sarà il clima. L’umidità, se mal sopportata, può aumentare la sensazione di fatica.

Documenti necessari

Passaporto personale (anche per minori) con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di rientro dal viaggio e almeno due pagine libere rimanenti per l’apposizione del visto.
VISTO – All’arrivo in Thailandia per via aerea viene apposto sul passaporto un timbro che consente la permanenza per 30 giorni.

Itinerario

Giorno 1: THAILANDIA/ Bangkok
Arrivo a Bangkok e incontro in aeroporto con la guida. Trasferimento in albergo – Le camere saranno disponibili a partire dalle ore 14.00. Tempo libero. Pasti liberi. Pernottamento in hotel. Facoltativo: Crociera sul fiume di Chao Phaya (senza guida) con cena a bordo.
Giorno 2: Bangkok
Prima colazione e visita al Grande Palazzo Reale, dimora dei re dell’antica Siam, commissionato da Re Rama I. Nel vicino Wat Phra Kaew potrete ammirare l’enigmatico Buddha di smeraldo, una delle statue più riverite di tutta la Tailandia. A comoda distanza dal Palazzo reale, si trova Wat Pho, il più grande ed antico tempio di Bangkok. Più di un migliaio di statue del Buddha sono contenute al suo interno, tra le quali il Buddha coricato, noto per la sua lunghezza. Wat Pho è inoltre conosciuto come il luogo dove fu creata la prima scuola di massaggi in Tailandia. Dopo aver esplorato il tempio, approfittate dell’occasione per beneficiare di un Massaggio Thai fatto alla vecchia maniera. Dedicatevi poi alla scoperta della “Venezia dell’est” con una visita in barca a Thonburi. Il vostro tour terminerà con una tappa all’imperdibile Wat Arun, che si innalza verticalmente quasi a sfidare gli alti grattacieli, riflettendo il suo elegante profilo nelle acque del fiume. Pranzo in ristorante. Cena in ristorante. Pernottamento.
Giorno 3: Bangok
In prima mattinata partenza verso il rinomato mercato galleggiante di Damnoen Saduak, che da secoli attira orde di curiosi visitatori a causa della singolare usanza locale di scambiare beni e prodotti quasi completamente sull’acqua. Nel pomeriggio tornerete nel centro città per visitare il Chinatown, il più vivace e palpitante quartiere della città, concludete con Wat Traimit, conosciuto come il tempio del Buddha d’oro, poiché contiene la più grande statua al mondo del Buddha in oro massiccio. Pranzo e cena in ristorante. Pernottamento in hotel.
Giorno 4: Bangkok - Ayutthaya
Prima colazione. Circa 75 km a nord di Bangkok si trova Ayutthaya, antica capitale della Tailandia. Durante il tragitto verso la città, visiterete il Palazzo d’estate, conosciuto come “Bang Pa-In”, una sorprendente combinazione di stili orientali e occidentali risalente al XVII secolo. Esplorerete poi il Wat Niwet Thammaprawat; il bizzarro tempio, costruito nel XIX secolo da Re Rama V, assomiglia ad una chiesa cattolica ed è l’unico tempio Buddista in stile Neo-gotico. Tempo a disposizione. Pranzo in ristorante e cena in hotel. Pernottamento.
Giorno 5: Ayutthaya - Lopburi- Sukhothai
Prima colazione. Visita delle leggendarie rovine di Ayutthaya, rivivendo per un istante l’antico splendore della città, distrutta dall’armata burmese nel 1767. Durante la vostra visita, passeggerete ai piedi delle affascinanti vestigia di questo patrimonio dell’umanità tra lei quali Wat Yai Chai Mongkhon all’interno del cui complesso è contenuta l’immagine in stucco e mattoni del Buddha coricato. Continuate la visita con Wat Mahathat, dove, avviluppato tra le nodose radici di un albero, si nasconde il famoso volto del Buddha. Contemplate poi il Buddha di bronzo nel tempio Wat Phra Mongkhon Bophit e Wat Phra Si Samphet. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita dell’antico e misterioso tempio Khmer Phra Prang Sam Yot a Lopburi. Questo tempio centenario si contrappone audace al gran numero di templi Thai presenti ovunque in Tailandia ed è chiaramente connesso allo stile rinvenuto nell’Angkor cambogiano. Proseguimento verso Sukhothai. Arrivo e sistemazione. Cena in ristorante e pernottamento.
Giorno 6: Sesto giorno Sukhothai - Phrae – Chiang Rai
Prima colazione e visita dell’enigmatica Sukhotai, letteralmente “l’alba della felicità”, sito patrimonio dell’UNESCO. Questa antica capitale impregnata di storia, sviluppatasi a partire dal XIII secolo, è il luogo in cui sbocciò la florida cultura Thailandese. Questa culla di una grande civiltà vanta imponenti Buddha di pietra, ricchi dipinti all’interno dei templi, elefanti finemente scolpiti e Stupa slanciati verso il cielo. Lasciatevi avvolgere dall’atmosfera singolare, in un luogo impregnato di cultura, arte, spiritualità ed architettura. Qui avrete la possibilità di vivere un’esperienza davvero particolare che vi consentirà di entrare in contatto con la popolazione locale: non lontano dal parco storico sarete accolti in una abitazione in cui il padrone condividerà con voi il suo sapere relativo alla storia e alle tradizioni tailandesi. Insieme gusterete un semplice ma delizioso piatto di noodles di Sukhothai. Avrete anche l’opportunità di creare il vostro amuleto personalizzato da portare a casa come portafortuna. Proseguimento per Chiang Rai. Dopo il calar del sole, dedicatevi all’esplorazione della città seduti su un tuk-tuk; sfreccerete per la città alla scoperta dei principali punti di interesse che la contraddistinguono. Tra le tappe salienti ricordiamo la torre dorata dell’orologio, progettata da un rinomato artista locale, dove potrete assistere ad un breve spettacolo di musica e luci. Non dimenticate di offrire fiori ed incenso alla statua del re Mengrai, venerata e riverita dai locali, per assicurarvi un viaggio sereno e sicuro. Per finire, cena tradizionale presso un ristorante locale nel night bazar. Godetevi una passeggiata nel centro prima di fare ritorno al vostro hotel. Pernottamento.
Giorno 7: Settimo giorno, Chiang Rai – Chiang Mai
Prima colazione in hotel. Lasciate la città ed attraversate la campagna incontaminata per raggiungere il Triangolo d’oro, punto d’incontro dei confini di Thailandia, Laos e Myanmar e dove il Fiume Ruak si getta nel Mekong. Quest’area fu in passato il centro della coltivazione dell’oppio. Un accattivante museo documenta l’infelice storia di questo traffico di droga nel corso dei secoli. Partenza alla volta di Chiang Mai con sosta e visita durante il percorso del Wat Rong Khun, anche conosciuto come il Tempio Bianco: una delle tappe imperdibili durante la visita del nord del Paese. Le punte frastagliate di questo tempio candido emergono dal verde del giardino come lingue di fuoco. L’intera struttura scintillante si riflette elegantemente nel laghetto adiacente. Quest’opera d’arte dal valore inaudito rappresenta il punto d’incontro dell’architettura tradizionale con quella contemporanea. Pranzo in ristorante locale. Cena khantoke: una volta calata la sera, avrete l’opportunità di assistere a danze locali, mentre gustate piatti tipici del nord del Paese. Benché molti credano che questa danza sia stata inventata esclusivamente per essere proposta ai turisti, la cena Khantoke esiste da secoli. Al giorno d’oggi questo genere di spettacolo viene organizzato in occasione di cerimonie importanti, eventi e feste. Non perdete questo caratteristico spettacolo di danze, comodamente allungati sul pavimento su soffici cuscini mentre gustate il vostro pasto servito secondo la tradizione Lanna. Pernottamento.Dopo il calar del sole, dedicatevi all’esplorazione della città seduti su un tuk-tuk; sfreccerete per la città alla scoperta dei principali punti di interesse che la contraddistinguono. Tra le tappe salienti ricordiamo la torre dorata dell’orologio, progettata da un rinomato artista locale, dove potrete assistere ad un breve spettacolo di musica e luci. Non dimenticate di offrire fiori ed incenso alla statua del re Mengrai, venerata e riverita dai locali, per assicurarvi un viaggio sereno e sicuro. Per finire, cena tradizionale presso un ristorante locale nel night bazar. Godetevi una passeggiata nel centro prima di fare ritorno al vostro hotel. Pernottamento.
Giorno 8: Chiang Mai
Prima colazione e visita della città in tuk tuk, il mezzo di trasporto piú famoso della Thailandia. L’autentico mezzo a tre ruote, con il suo look e il suo rumore distintivo, vi porterá alla scoperta delle mete piú famose ed iconiche all’interno delle mura della cittá vecchia, come il Wat Phra Singh, il monumento dei Tre Re, cosí come uno dei mercati piú vivaci di Chiang Mai, il mercato di Warorot, dove potrete fare una breve passeggiata per godervi al meglio la particolare atmosfera. Nel pomeriggio salirete sulla scoscesa collina di Doi Suthep, facilmente raggiungibile dal centro di Chiang Mai. Sulla sua cima si trova uno dei più venerati templi della città. Assisterete ad una simbolica benedizione dei monaci e potrete sentire i loro canti serali: un’esperienza emozionale toccante, che offre innumerevoli spunti di riflessione. In bilico tra cielo e terra, stupitevi di fronte alla magia del creato mentre osservate l’orizzonte infiammarsi al tramontare del sole. Pranzo e cena in ristorante. Pernottamento.
Giorno 9: Chiang Mai
Prima colazione. In mattinata attraversate la pittoresca campagna Thailandese alla volta del Parco Naturale degli Elefanti. Ascolterete storie commoventi di elefanti salvati da condizioni deplorevoli, verrete messi a conoscenza dei rischi a cui sono sottoposti questi pachidermi nel sud-est asiatico e di come la fondazione stia cercando di prendersi cura di loro e di proteggerli. Avrete la possibilità di vederli da vicino e di partecipare al bagno nelle acque rinfrescanti del fiume. Se non ve la sentite di unirvi a loro nel fiume, osservateli dalla riva sabbiosa, mentre giocano e si spruzzano a vicenda. Cena in ristorante. Pernottamento
Giorno 10: Chiang Mai - ITALIA
Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia (via Bangkok). Le camere saranno disponibili fino a mezzogiorno. Pasti liberi.

Costi

Quote a persona in camera doppia – valide dall’1/5/18 al 30/9/18
Min 2 partecipanti: € 1.650
Min 8 partecipanti: € 1.230
Crociera sul fiume di Chao Phaya (senza guida)con cena a bordo: € 25

Durata del viaggio

10 giorni, 9 notti

Hotel

  • Bangkok: Majestic Grande **** o similare
  • Ayutthaya: Kantary Ayutthaya **** o similare
  • Sukhothai: Legendha Sukhothai resort **** o similare
  • Chiang Rai: The Legend Chiang Rai **** o similare
  • Chiang Mai: The Empress **** o similare

Notizie utili

BAGAGLIO – Per quanto riguarda i bagagli da portare in cabina e da consegnare per la stiva si prega di seguire le disposizioni della compagnia aerea che effettuerà il servizio. Le regole in materia di sicurezza non consentono di portare con sé all’interno della cabina dell’aeromobile i seguenti oggetti- forbici di qualunque misura, limette, tronchesine per le unghie e oggetti simili. Per quanto riguarda qualsiasi tipo di liquido, dentifrici, profumi, gel per capelli, cosmetici, creme e lozioni è possibile portarli a bordo solo in contenitori da massimo 100 ml/100 gr. Tutto ciò dovrà essere contenuto in una busta di plastica trasparente chiusa dal peso massimo di un chilo. Il personale addetto al controllo ha facoltà di sequestrare qualunque oggetto giudicato pericoloso o non conforme alle normative vigenti.

VALUTA – La moneta ufficiale è il Bath. Gli euro e i dollari vengono accettati e cambiati ovunque. Nessun problema negli alberghi, negozi e ristoranti per l’accettazione delle principali carte di credito. I distributori di denaro sono numerosi, efficienti e sparsi dappertutto.
Il Baht vale circa 0.026 Euro, 1 Euro vale circa 38 Baht

TELEFONI – Per telefonare in Tailandia dall’Italia, usare il seguente prefisso internazionale: 0066+ prefisso locale + numero dell’abbonato
Per telefonare in Italia, comporre: 0039 + prefisso locale + numero dell’abbonato.
I cellulari funzionano ovunque, sia in chiamata sia in ricezione ed in modalità SMS. Contattare il proprio gestore per verificare tariffe.

FUSO ORARIO – La differenza di fuso orario è di + 6 ore rispetto all’Italia. Quando in Italia è in vigore l’ora legale, la differenza è di +5 ore.

DISPOSIZIONI SANITARIE – Non sono richieste vaccinazioni obbligatorie Si consigliano le misura già in uso in Italia: Antitetanica, Antipolio,Antiepatite A e B, tifo. Consultare il proprio medico.

CONSIGLI IGIENICO/SANITARI – Consigliamo di portare dall’Italia oltre ai farmaci di uso abituale, un analgesico, prodotti per la cura di infezioni o problemi intestinali, un collirio, un disinfettante (consigliabili le salviettine). Consultare il medico di famiglia per le prescrizioni specifiche. Raccomandiamo di bere esclusivamente acqua minerale, da bottiglie sigillate, di non fare uso di ghiaccio nelle bevande e di osservare accurate precauzioni igieniche nel consumo di frutta e verdure crude, creme, gelati, spremute fresche, prodotti caseari, o di alimenti a base di uova crude.

CLIMA – La Thailandia ha tre stagioni ben definite: al nord e al centro il periodo più fresco va da novembre a febbraio con temperature medie da +25 a +19°C; molto caldo da marzo a maggio con temperature medie da +29 a +35°C e una scarsissima piovosità; periodo piovoso da giugno a ottobre con temperature medie da +28 a +30°, umidità superiore al 70% e violenti acquazzoni ma di breve durata. Nella parte sud il periodo migliore, più fresco, va da marzo a maggio, quando nel resto del Paese le temperature sono altissime.

ABBIGLIAMENTO – Consigliamo un abbigliamento semplice, a “strati”; indossare capi leggeri, occhiali da sole e cappello. Scarpe comode e ombrello o mantella per la pioggia. Un maglioncino può essere utile per l’aria condizionata degli hotel e per le serate più fresche. Nei luoghi di culto è obbligatorio indossare abiti con maniche e pantaloni lunghi.
L’interno si visita solo a piedi scalzi, ma sono ammessi i calzini.

ELETTRICITÀ – Tensione 220/240 volts, con una frequenza di 50 Hz. Si consiglia di munirsi di adattatori universali.

MATERIALE FOTOGRAFICO – Le pellicole e micropile sono reperibili ovunque. Consigliamo di rifornirsi in Italia di tutto il materiale fotografico specialistico. E’ bene rispettare i divieti di fotografia onde evitare di incorrere in sanzioni o nel sequestro delle apparecchiature. E’ vietato fotografare aeroporti, porti, caserme, postazioni militari e di confine e i luoghi di interesse strategico. Si suggerisce rispetto e sensibilità nel fotografare le persone: è consigliabile sempre chiedere prima il loro permesso, per evitare possibili discussioni.

CUCINA LOCALE – La cucina thailandese è famosa soprattutto per le spezie, le erbe e il sapore piccante! Le verdure sono varie e presenti in ogni piatto mentre per le carni le più diffuse sono quelle di maiale e il pollo. La cucina tipica è prevalentemente composta di piatti caldi e piccanti, zuppe con carni alla griglia o fritte, spezie con verdure cotte o fritte, pesce. Il riso è sempre presente come accompagnamento. Varia e ottima, la frutta.

Desideri ricevere informazioni o un preventivo su questo itinerario?

Compila il modulo, ti risponderemo presto.

Nome*
Email*
Richiesta
Accetto le condizioni sul Trattamento dei dati personali