Irlanda dell’Ovest

Partenze garantite minimo 2 partecipanti – Date fisse – Guida in lingua italiana – Il gruppo si costituisce all’arrivo a destinazione

In breve

Dove: Irlanda
Chi: individuali
Costi: da 960 euro
Durata: 8 giorni, 7 notti

Date

  • 15, 22, 29 Giugno  
  • 6, 13, 20, 26, 27 Luglio 
  • 2, 3, 9, 10, 16, 17, 24, 31 Agosto 
  • 7 Settembre 

La quota, in camera doppia, include:

  • Hotel 3*/4*
  • Mezza pensione
  • Bus a disposizione per il tour
  • Trasferimenti da/per aeroporto
  • Traghetto sul fiume Shannon da Tarbert a Killimer
  • Guida parlante italiano per tutto il tour 

Pacchetto ingressi obbligatorio include:

  • Cahir Castle
  • Bunratty Castle and Folk Park
  • Cliffs of Moher
  • Kylemore Abbey
  • Carrowmore Megalithic Cemetery
  • Trinity College
  • Camminata serale per le vie di Temple Bar

La quota non include:

  • Voli da/per l’Italia
  • Mance
  • Bevande
  • Assicurazioni
  • Extra personali
  • Tutto quanto non indicato alla voce “La quota include”.

Da Dublino fino al Connemara…
ovunque tu stia viaggiando, con zingari o re, il cielo d’Irlanda si muove con te!
Il noto ritornello cantato da Fiorella Mannoia descrive parte del percorso che farete verso ovest, per raggiungere la costa occidentale dell’isola. Nel vostro viaggio, da sud a nord, vi sembrerà davvero che, con le sue nuvole, il cielo si sposti insieme a voi e sotto questo cielo, borghi e castelli medievali, ma soprattutto paesaggi imperdibili come quelli che potrete apprezzare percorrendo il Ring of Kerry, le scogliere di Moher, e le isole Aaran.

Per chi è indicato il tour

L’itinerario ha carattere culturale e naturalistico
Va bene per tutte le età – L’itinerario non prevede camminate lunghe o difficoltose. Importante essere pronti ai repentini cambi di clima.

Documenti necessari

Carta d’identità valida per l’espatrio e non rinnovata con timbro.

Itinerario

Giorno 1: IRLANDA/ Dublino
Arrivo all’aeroporto di Dublino. Incontro con l’assistente parlante italiano in aeroporto e trasferimento con pullman/taxi privato in hotel. Cena libera, pernottamento a Dublino o dintorni.
Giorno 2: Dublino – Cahir – Kerry
Dopo la prima colazione in albergo mattinata dedicata a un tour panoramico di Dublino e del suo centro. Successivamente, partenza verso la contea di Kerry con sosta a Cahir lungo il tragitto. Visita della Castello di Cahir, uno tra i più suggestivi castelli d’Irlanda, anche scelto come sfondo per diversi film. L’edificio risale al XIII secolo, ma la sua storia é profondamente legata alle vicende dei suoi ultimi proprietari, i Butler: una potente famiglia irlandese che, per aver sostenuto sin dall’invasione anglo-normanna, la Corona Inglese, ricevette la baronia di Cahir nel 1375. Cena e pernottamento nella contea del Kerry o contea di Cork/ vicinanze.
Giorno 3: Ring of Kerry
Prima colazione in hotel e partenza per l’escursione dell’anello di Kerry (Ring of Kerry), un circuito meraviglioso che fa il giro della penisola di Iveragh; qui potrete ammirare paesaggi spettacolari, montagne, laghi e viste mozzafiato sull’oceano Atlantico. Lungo il percorso si attraverseranno i pittoreschi villaggi di Killorglin, Waterville e Sneem. Sosta ai giardini della Muckross House, all’interno del parco nazionale di Killarney. Cena e pernottamento nella contea del Kerry o contea di Cork/ vicinanze.
Giorno 4: Bunratty – Cliffs of Moher – Galway
Prima colazione in hotel e partenza alla volta di Galway. Passaggio per il villaggio di Adare con i suoi graziosi cottage dal tetto di paglia e i negozietti di antiquariato. Lungo il tragitto visita al castello di Bunratty, il complesso medievale più completo e autentico di tutta Irlanda. Costruito nel 1425 e restaurato definitivamente nel 1954, il castello aveva subito in molte occasioni saccheggi e distruzioni, ma oggi lo possiamo ammirare nuovamente nel suo splendore medievale grazie all’arredamento e alla tapezzeria che richiama lo stile di quel periodo. Il Folk Park intorno al castello rappresenta la vita rurale nell’Irlanda di 100 anni fa, con le sue fattorie appositamente ricostruite, cottage e negozi, ricreati con la massima cura e con particolare attenzione soprattutto all’arredamento. Continuazione attraverso la contea Clare e sosta alle maestose e imponenti Scogliere di Moher, alte 200 metri e lunghe 8 Km: uno spettacolo che lascia senza fiato. Proseguimento attraverso il Burren (dall’Irlandese Boireann “luogo roccioso”) affascinante regione carsica dove l’acqua, scorrendo in profondità, ha creato grotte e cavità sotterranee. Il Burren è la più estesa regione di pietra calcarea d’Irlanda e la particolarità del suo territorio gli conferisce l’aspetto di territorio lunare. Arrivo a Galway. Cena e pernottamento in hotel a Galway o contea di Limerick/ Clare/vicinanze.
Giorno 5: Galway o Aran Islands
Prima colazione in hotel. Giornata libera a Galway, cittadina deliziosa, con le sue stradine strette, le facciate dei vecchi negozi in pietra e in legno, i buoni ristoranti e i pub animati. Da sempre attrae folle di musicisti, artisti, intellettuali e giovani anticonformisti. 
In alternativa: Escursione facoltativa a Inishmore – la maggiore delle Isole Aran (Include traghetto andata e ritorno per Inishmore da Rossaveal -circa 45 min in pullman da Galway- minibus fino al Dun Aengus e ingresso al Dun Aengus Fort.)
Le tre isole Aran sono della stessa origine calcarea del Burren nella contea di Clare e possiedono alcuni dei più antichi resti di insediamenti cristiani e precristiani in Irlanda. Si partirà con il traghetto da Rossaveal* e dopo una traversata di circa 45 minuti si giungerà su Inishmore, dove un minibus vi accompagnerà attraverso i siti più significativi dell’isola, tra cui il forte Dun Angus risalente a più di 2000 anni fa, abbarbicato su scogliere meravigliose e intatte a picco sull’Atlantico. Tempo libero per il pranzo e eventuali acquisti dei famosi maglioni delle isole Aran. Rientro con il traghetto del pomeriggio. Cena e pernottamento a Galway o contea di Limerick/ Clare/vicinanze. NB. L’escursione alle Isole Aran è organizzata per l’intera giornata con partenza al mattino e rientro nel pomeriggio. Per i partecipanti all’escursione alle Isole Aran non è garantito il tempo per una visita di Galway in questa giornata. Per alcune partenze a partire dal 26 Luglio il traghetto per Inishmore è previsto da/a Doolin invece che da Rossaveal, perché il pernottamento sarà nella contea di Clare/Limerick (ad esempio durante la settimana delle Galway Races).
Giorno 6: Connemara – Sligo 

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata all’escursione al Connemara: regione selvaggia, caratteristica per i suoi muretti di pietra, le piccole fattorie, i cottages dai tipici tetti in paglia. Rimarrete affascinati dalle sue coste rocciose e frastagliate, le insenature che si estendono fino alla Baia di Galway, le sue montagne dalle splendide vedute sui laghi che creano uno scenario indimenticabile. Visita della Kylemore Abbey, dimora dell’Ottocento, oggi collegio benedettino, situato in uno dei più pittoreschi paesaggi del Connemara. Proseguimento per Sligo e, lungo il tragitto, visita ai monumenti sepolcrali di Carrowmore, che comprendono più di 60 pietre funerarie, uno dei più grandi cimiteri dell’età della pietra esistenti in Europa e il più antico d’Irlanda. Cena e pernottamento in hotel a Sligo/Mayo/Donegal o vicinanze.
Giorno 7: Sligo – Dublino
Prima colazione in hotel e partenza per Dublino. All’arrivo continuazione della visita panoramica della città, con ingresso al Trinity College dove sarà possibile ammirare nella Old Library (Vecchia Biblioteca) oltre ai numerosi testi antichi, il “Libro di Kells” che rappresenta uno dei libri più antichi del mondo. Si tratta di un manoscritto miniato risalente all’800 d.C. Al termine delle visite sistemazione in hotel. Camminata serale per le caratteristiche vie di Temple Bar con guida parlante italiano. Cena libera. Pernottamento in hotel a Dublino o dintorni.
Giorno 8: Dublino - ITALIA
Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia

Costi

Quote a persona in camera doppia (min 2)
960 euro giugno, luglio, 31 agosto, settembre
980 euro agosto
Pacchetto ingressi obbligatorio: 50 euro
Supplemento Camera Singola: 380 euro
Escursione a Inishmore, la più grande delle Isole Aran: 45 euro

Durata del viaggio

8 giorni, 7 notti

Hotel

  • Dublino e contea /Malahide:  Jurys Inn Parnell o Grand Hotel Malahide o similari 3*/4* 
  • Co. Kerry:  Killarney Court o Castlerosse  Hotel  Ballyroe Heights o similari 3* 
  • Galway o contea:  The Connacht Hotel o C laregalway Hotel / Oranmore Lodge Hotel o Salthill o Lough Rea o similari 3*/4*
  • Co. Donegal / Co. Sligo
  • Co. Mayo :  Sligo Southern o Sligo Park o Yeats Country hotel  Ballina hotel o similari 3* 
  • Dublino e contea/Malahide:  Jurys Inn Parnell o Bonnington Hotel o Grand Hotel Malahide o similari 3*/4* 

Notizie utili

TRASFERIMENTI AEROPORTUALI – Se i clienti arrivano o partono prima delle ore 9.00 oppure dopo le ore 21.00, è previsto un supplemento di € 20.00 per persona per transfer.
La notte del sabato sera l’hotel previsto a Dublino è periferico a causa della limitata disponibilità in hotel centrali
In corrispondenza di alcuni grandi eventi, il pernottamento a Dublino, Galway, Kerry non è garantito e potrà essere previsto in località limitrofe
Dublin Horse Show (8-18 agosto 2018)
Giornata Mondiale delle Famiglie (21 al 26 agosto 2018).
Corse di cavalli a Galway (30 luglio – 5 agosto 2018)
Rose of Tralee (Kerry) dovrebbe svolgersi tra il 15 e il 21 agosto
Tra il 29 luglio e il 19 agosto inclusi:
Il pernottamento a Dublino potrebbe essere in hotel decentrale o periferico nella contea di Dublino.
Il pernottamento di 2 notti nella contea di Galway e nella contea di Kerry non è garantito, le notti potrebbero essere in due hotel diversi e/o in contee limitrofe. L’itinerario verrà comunque svolto nella sua interezza ma potrebbe subire degli aggiustamenti. Ad esempio l’escursione alle Isole Aran potrebbe essere effettuata dal porto di Doolin anziché da Rossaveal se il pernottamento è nella contea di Clare anziché a Galway.
Su alcuni tour l’escursione alle Isole Aran potrebbe essere fatta con andata e/o ritorno dal porto di Doolin anziché dal porto di Rossaveal. La durata della traversata dal porto di Doolin è di circa 1 ora e 15 minuti. Gli orari dei traghetti sono prenotati in modo tale da lasciare tempo a sufficienza per l’escursione sull’Isola sia che si parta da Rossaveal, sia che si parta da Doolin.
Nota: L’escursione alle Isole Aran potrebbe essere cancellata senza preavviso nel caso in cui le condizioni meteo e del mare non permettano la traversata sicura in traghetto.

BAGAGLIO – Per quanto riguarda i bagagli da portare in cabina e da consegnare per la stiva si prega di seguire le disposizione della compagnia aerea che effettuerà il servizio Le nuove disposizioni in materia di sicurezza non consentono di portare con sé all’interno della cabina dell’aeromobile i seguenti oggetti: forbici di qualunque misura, limette, tronchesine per le unghie e oggetti simili. Per quanto riguarda qualsiasi tipo di liquido, dentifrici, profumi, gel per capelli, cosmetici, creme e lozioni è possibile portarli a bordo solo in contenitori da massimo 100 ml/100 gr.Tutto ciò dovrà essere contenuto in una busta di plastica trasparente chiusa dal peso massimo di un chilo. Le medicine sono ammesse se accompagnate dalla rispettiva ricetta medica fatto salvo i farmaci “da banco” come, per esempio, i normali analgesici. Il personale addetto al controllo ha facoltà di sequestrare qualunque oggetto giudicato pericoloso o non conforme alle normative vigenti.

TELEFONI – Per telefonare dall’Italia, usare il seguente prefisso internazionale: 00353 – prefisso locale – numero dell’abbonato.
Per telefonare dall’Argentina in Italia, comporre: 0039 – prefisso locale – numero dell’abbonato.
E’ possibile telefonare in Italia usando schede telefoniche internazionali il proprio telefono cellulare; verificare le tariffe del gestore telefonico.

FUSO ORARIO – L’Irlanda è un’ora indietro rispetto l’Italia.

CLIMA – Il clima dell’isola di Irlanda è oceanico, fresco e umido, nuvoloso e piovoso per tutto l’anno. In primavera la temperatura diventa abbastanza mite solo dalla seconda metà di maggio, ma è la stagione meno piovosa e più soleggiata dell’anno Il clima estivo in Irlanda è ottimo per chi fa del turismo essendo le temperature medie tra i quindici ed i venti gradi. Prepararsi comunque a cambi repentini e a piogge anche improvvise.

ABBIGLIAMENTO – Consigliamo un abbigliamento semplice, “ a strati”, con giacca anche in primavera ed estate. Scarpe comode, ombrello o mantella per la pioggia.

ELETTRICITA’ – Voltaggio 220 volt. Per l’uso degli apparecchi elettrici italiani è essenziale un adattatore.

CUCINA – La cucina irlandese si compone prevalentemente di carne (agnello, montone, e manzo), pesce di fiume e di mare (salmoni, trote, aragoste, gamberi, ostriche), verdure ma soprattutto patate. Per le bevande, la famosissima Guiness è il simbolo dell’Irlanda, così come. L’Irish Coffee e il whisky.

Desideri ricevere informazioni o un preventivo su questo itinerario?

Compila il modulo, ti risponderemo presto.

Nome*
Email*
Richiesta
Accetto le condizioni sul Trattamento dei dati personali